Protocollo Novasport

La prestazione è il risultato della combinazione tra abilità fisiche/motorie, abilità tecniche, abilità mentali e abilità strategiche. Quindi anche i pensieri, le emozioni e le sensazioni influenzano, positivamente o negativamente, la prestazione la quale può scostarsi molto da quella iniziale (Weinberg e Gould, 2011). A differenza di come alcuni sono portati a credere (vi assicuro non i professionisti, i quali sono ben consapevoli di come la mente possa influenzare la prestazione sportiva) lo sport non è solo fisico ma anche e soprattutto testa. Proprio perché la pratica sportiva al giorno d'oggi prevede la fusione di diverse modalità di allenamento: tattico, fisico, tecnico, psicologico; l'allentamento mentale rappresenta una dimensione di fondamentale importanza per trarre dall’atleta il massimo rendimento e per ottimizzare le risorse individuali e di squadra.

Il progetto Novasport del Centro di Psicologia e Neuroscienze Nova Mentis è coordinato dal Dott. Gabriele Ciccarese, psicologo dello sport a Lecce, psicoterapeuta cognitivo comportamentale ad indirizzo neuropsicologico, trainer biofeedback, da sempre appassionato e attivamente impegnato nello sport agonistico e nello studio dei processi psicobiologici correlati, trainer di atleti di fama internazionale e consulente di società sportive professionistiche del mondo del ciclismo e del pugilato. Il nostro scopo è quello di aiutare l’atleta a massimizzare la performance sportiva attraverso l’apprendimento di strategie finalizzate ad ottenere il massimo controllo sul corpo e sulla mente. Da una prima valutazione i “target terapeutici” maggiormente indicati sono quelli costituiti dagli atleti di primo livello i quali sono maggiormente motivati alla scoperta e alla sperimentazione del metodo innovativo, stimolati e propensi alle neuroscienze.

Il protocollo Novasport interviene sugli aspetti psicologici e psicofisiologici, migliorando le competenze cognitivo-emotive dell’atleta, quali l’attenzione, la concentrazione, la motivazione, l’equilibrio psicologico, aiutando lo sportivo a raggiungere obiettivi concreti e realistici (Goal Setting) e a gestire frustrazione, stress, ansia che spesso compromettono il raggiungimento della peak performance.
L’intervento individualizzato Novasport disegna il profilo psicofisiologico dell’atleta e ne determina, attraverso la consulenza di un esperto in psicologia dello sport, punti di forza e criticità per l’individuazione degli obiettivi del trattamento. I training individualizzati in Biofeedback e Water-feedback ne esaltano e massimizzano la performance psicobiologica, permettendo all’atleta una migliore resa nello sport e nella vita.

Il protocollo Novasport presta i suoi vantaggi a tutti, non solo sportivi, che vogliono imparare a gestire ansia e stress, ottimizzare la performance in generale (sport, lavoro, sociale), ridurre la fatica e migliorare la qualità di vita. I training personalizzati permettono all’atleta di facilitare e migliorare l’apprendimento del gesto tecnico, ottimizzarne l’esecuzione, accedere alla competizione nello status psicofisico ottimale, aumentandone concentrazione e attenzione, facilitare il recupero psicofisico, “staccare” dallo stress sportivo nei momenti di vita intima e privata, desensibilizzare traumi psicologici sportivi e gestire al meglio ansia e fenomeni stress correlati (perché la vita dell’atleta che si allena con impegno, rigore e continuità obbliga a sacrifici e rinunce non solo sportive ma anche intime, familiari e sociale, che ne compromettono spesso la serenità - quello che a volte i tifosi/amici non sportivi ignorano!).

Gli obiettivi prefissi possono essere raggiunti se si conoscono i principi fondamentali della psicologia clinica, della psicofisiologia e dello sport, ma soprattutto se si possiedono, da parte del trainer psicologo, le doti umane e comunicative per raggiungere e toccare l’universo mentale dell’atleta (perché dietro all’atleta, ricordiamocelo, c’è un essere umano con tutte le sue paure e passioni). La nostra esperienza, maturata in anni di attività e ricerca nel trattamento clinico dei disturbi d’ansia e del distress (stress patologico), ci ha resi “meno psicologici nell’abito, ma più competenti nell’intimo”: abbiamo voluto e cercato un contatto meno tecnico e più umano con i nostri clienti e, pur continuando sempre a studiare le neuroscienze senza limite di sazietà, ci siamo impegnati per riuscire a tradurre le conoscenze acquisite in un linguaggio semplice a accessibile a tutti. È questa la vera innovazione che negli ultimi anni ha permesso a Nova Mentis di raggiungere grandi campioni dello sport e contribuire ai loro successi sportivi e personali.